contenuto principale

Termini generali e condizioni

Condizioni generali di contratto (CGC) della Georg Utz AG

Versione 3.00 valida a partire dal 18-1-2019 salvo revoca

1. Applicabilità, clientela, lingua

1.1. Tutte le offerte, i contratti di compravendita e le prestazioni che scaturiscono dalle ordinazioni dei nostri clienti (di seguito denominati "acquirenti") tramite i nostri canali elettronici di comunicazione (telefono, fax, piattaforma B2B on-line, posta elettronica e altri mezzi di comunicazione elettronici), sono soggetti alle seguenti condizioni generali di contratto (CGC).

1.2. L'offerta di prodotti sulla nostra piattaforma B2B o sul nostro catalogo cartaceo è destinata esclusivamente alle aziende. Il corrispondente numero di partita IVA (P.I.) deve essere obbligatoriamente indicato all'atto della registrazione come utente della piattaforma B2B. Organizzazioni prive di P.I. digiteranno nel campo richiesto "CHE000.000.000". In tal caso la Georg Utz AG si riserva la facoltà di verificare se l'organizzazione in questione abbia lo stato di utente della piattaforma B2B e di rifiutare una fornitura. I privati (consumatori finali) non vengono serviti.

1.3. Condizioni generali di contratto dell'acquirente non trovano applicazione, anche quando la loro validità, nel caso specifico, non sia stata espressamente contestata.

1.4. I contratti con l'acquirente vengono stipulati esclusivamente nelle lingue nazionali (tedesco, francese, italiano) o in lingua inglese, a seconda che l'acquirente abbia passato l'ordine attraverso la pagina in lingua tedesca, francese, italiana o inglese della piattaforma B2B o tramite altri canali elettronici di comunicazione. Se ad esempio l'ordine viene effettuato attraverso la nostra pagina web di lingua tedesca, farà testo esclusivamente la versione tedesca delle presenti condizioni generali di contratto. Se invece l'ordine viene effettuato in una delle altre lingue delle pagine web, farà testo esclusivamente la corrispondente versione delle condizioni generali di contratto. In caso di ordini effettuati tramite altri canali elettronici di comunicazione il contratto viene concluso, sulla base delle CGC, nella lingua con la quale l'acquirente comunica (fax, posta elettronica, conferma d'ordine scritta). In questo caso le corrispondenti CGC vengono recapitate all'acquirente in forma elettronica o cartacea.

2. Stipula del contratto, garanzia delle caratteristiche, progetti e studi preliminari, accessori, stampi

2.1. Le nostre offerte, sia sul catalogo cartaceo che sulla piattaforma B2B, non sono vincolanti. Campioni e provini hanno natura generale e non sono vincolanti. Tutti i dati o le caratteristiche citate sia sul catalogo cartaceo che sulla piattaforma B2B possono essere soggetti a tolleranze di natura tecnica. Tutte le indicazioni, orali o scritte, relative all'idoneità e alle possibilità di impiego delle nostre merci sono rese al massimo delle nostre conoscenze. Esse rappresentano valori empirici che di regola non vengono garantiti. Sarà cura dell'acquirente stesso convincersi, mediante verifica in proprio, dell'idoneità della merce allo scopo da lui previsto. Qualora un ordine non venga emesso o effettuato, i dati, i campioni e i prototipi consegnati dovranno essere restituiti senza indugio. Mediante l'invio (pulsante "Acquista") di un ordine dalla piattaforma B2B l'acquirente ci sottopone un'offerta vincolante per l'acquisto dei prodotti contenuti nel carrello.

2.2. Immediatamente dopo il ricevimento dell'ordine in formato elettronico nel negozio on-line, al cliente sarà inviata una conferma di ricevimento generata automaticamente dal sistema. Questa conferma tuttavia non costituisce l'accettazione vincolanteda parte nostra dell'offerta nel carrello. La richiesta sarà verificata e accettata entro il terzo giorno lavorativo a partire da quello dell'offerta. La nostra dichiarazione di accettazione vincolante avviene mediante recapito di un messaggio di conferma d'ordine, per posta elettronica o convenzionale, al corrispondente indirizzo collegato all'acquirente. Il contratto di compravendita è concluso e posto in essere per entrambe le parti in maniera vincolante al ricevimento di detto messaggio di conferma d'ordine nella casella di posta elettronica in arrivo o al recapito postale dell'acquirente.

2.3. Progetti e studi preliminari (ad es. per articoli in plastica specifici del cliente), compresa la realizzazione di campioni e prototipi elaborati su incarico del cliente, rimangono di nostra proprietà e non devono essere ceduti a terzi o ad essi resi accessibili senza previa nostra autorizzazione scritta. Ci riserviamo il diritto di fatturare eventuali progetti e studi preliminari qualora l'ordine che su questi si basa non ci sia pervenuto dopo la presentazione delle nostre proposte.

2.4. L'acquirente deve fornire eventuali accessori da inserire nel pezzo stampato o da inglobare nella stampa a iniezione con una maggiorazione che varia dal 5 al 10 % per coprire gli scarti di lavorazione. La fornitura degli accessori non tempestiva o affetta da difetti ci solleva dal rispetto dei tempi di consegna pattuiti.

2.5. Stampi di qualsiasi tipo che non sono stati messi a disposizione dall'acquirente sono in ogni caso di proprietà della Georg Utz AG. Gli stampi vengono impiegati esclusivamente per gli ordini inviati dal cliente per il quale sono stati realizzati. Un utilizzo diverso da quello illustrato rimane possibile ma presuppone un esplicito accordo fra Georg Utz AG ed il cliente. Custodiamo gli stampi per futuri riordini e li immagazziniamo per 3 anni dall'ultima fornitura. Su richiesta precisa del cliente e a sue spese tale periodo potrà essere prorogato di ulteriori 2 anni. Qualsiasi obbligo di cura e conservazione decade trascorsi massimo 5 anni dall'ultima fornitura.

3. Prezzi e spese di spedizione

3.1. Tutti i prezzi si intendono netti, franco fabbrica, non sdoganati e non tassati.

3.2. Ai prezzi indicati aggiungiamo, per ciascun ordine, le spese di trasporto entro i confini della svizzera e del Liechtenstein. Per ordini di valore superiore a CHF 1'000.00 (mille Franchi) la consegna entro i confini della Svizzera e del Liechtenstein è gratuita. Le spese di spedizione non sono gratuite per pallet, PALOXE, KLAPA, paretali per pallet e contenitori a grande capacità, bidoni e articoli termoformati. In caso di forniture espresse e spedizioni speciali fatturiamo un supplemento di CHF 100.00 (cento Franchi). Per ordini inferiore al valore minimo di CHF 500.00 (cinquecento Franchi) per consegna entro i confini della Svizzera o del Liechtenstein fatturiamo un supplemento per piccoli ordini pari a CHF 100.00 (cento Franchi). Per ordini nel nostro online-shop c'è un valore minimo da CHF 300.00 (treconto Franchi) oppure un supplemento di CHF 50.00 (cinquanta Franchi). Per ordini dei altri paesi vi fatturiamo un supplemento di CHF 50.00 (cinquanta Franchi) in caso di un valore inferiore di CHF 300.00 (trecento Franchi).

4. Spedizione della merce, assicurazione e passaggio del rischio

4.1. Date e termini di consegna denotano di regola la data di fornitura prevista, che ci impegniamo a mantenere. Sono possibili delle trascurabili differenze di tempo che non danno il diritto a recedere dal contratto o a usufruire di un risarcimento danni per ritardo di consegna. È lasciato alla nostra discrezione se consegnare tutta la quantità ordinata in un'unica soluzione oppure in quantità parziali. Per quanto riguarda l'inizio del termine di consegna vale quanto segue: tutti i termini di consegna indicati all'atto dell'ordine o altrimenti pattuiti si conteggiano (a) in caso di fornitura contro pagamento anticipato: dal giorno della registrazione della nota di credito per l'intero ammontare dell'importo della fattura (inclusa IVA e spese di trasporto) sul nostro conto corrente bancario (data della valuta), oppure (b) in caso di pagamento contro fattura: a partire dal recapito della conferma d'ordine (messaggio di conferma per posta). L‘inizio del termine di consegna può richiedere il puntuale assolvimento di obblighi di collaborazione da parte dell'acquirente (autorizzazioni, documenti, disegni). Qualora l'acquirente non soddisfi tali obblighi, il termine di consegna pattuito si prolunga in misura del ritardo da questi causato, incluso un opportuno tempo di recupero. Qualora le consegne parziali non vengano richiamate entro il termine pattuito, abbiamo il diritto di fatturarle e di richiederne il ritiro entro 14 (quattordici) giorni. Una volta trascorso questo periodo di tempo la merce staziona nei nostri magazzini a spese e rischio dell'acquirente. Non è possibile riconoscere alcun diritto per ritardi nelle consegne.

4.2. Se non diversamente pattuito in maniera esplicita, la modalità di spedizione più opportuna e lo spedizioniere vengono scelti a nostra discrezione. Il nostro obbligo cessa con la consegna puntuale e corretta della merce allo spedizioniere e non ci assumiamo alcuna responsabilità per i ritardi o i danni causati da quest'ultimo. Per questo motivo l'eventuale durata del trasporto da noi indicata non è vincolante.

4.3. Il rischio dell'eventuale perimento, danneggiamento o perdita della merce fornita passa all'acquirente nel momento in cui questa viene consegnata allo spedizioniere. Negli ordini di trasferimento (drop shipping), anche nelle transazioni in franchigia, Fob o Cif, il rischio dell'eventuale perimento della merce passa all'acquirente nel momento in cui questa lascia lo stabilimento o il magazzino del nostro fornitore, all'acquirente.

4.4. La merce viene assicurata a nostre spese contro i comuni rischi da trasporto. Su richiesta scritta dell'acquirente la merce viene assicurata a sue spese anche contro i danni da rottura e da incendio. Qualsiasi danno dovuto al trasporto deve essere notificato immediatamente, al più tardi entro 48 ore, in modo da poterci avvalere di tutte le eventuali prestazioni assicurative nei confronti della compagnia che assicura il trasporto. I danni dovuti al trasporto devono essere documentati fotograficamente.

4.5. Circostanze da noi indipendenti che a lungo termine rendono impossibile la fornitura o ne complicano l'effettuazione in maniera inaccettabile (di forza maggiore quali, in dettaglio, anomalie di funzionamento non a noi dovute, mancanza di materie prime o energia, colli di bottiglia presso i fornitori, fuoco, alluvione, guerra, catastrofi naturali) ci sollevano dall'obbligo di fornitura per tutto il periodo dell'impedimento, oltre ad un opportuno tempo di recupero, anche quando dette circostanze dovessero verificarsi presso un nostro fornitore. Qualora si verifichi un caso di forza maggiore, provvederemo a notificarlo immediatamente all'acquirente. Qualora si preveda che l'impedimento permanga, abbiamo il diritto di rescindere il contratto, in parte o totalmente. Nei casi di forza maggiore sono escluse le richieste di risarcimento danni dell'acquirente. Qualora l'acquirente rifiuti la merce, anche una volta trascorso un opportuno lasso di tempo di proroga, possiamo far valere i diritti previsti per legge di recedere dal contratto e di chiedere un risarcimento danni.

5. Pagamenti

5.1. Tutti i pagamenti devono essere effettuati esclusivamente a Georg Utz AG, CH-5620 Bremgarten. Gli importi delle fattura devono essere pagati netti entro 30 gg. dalla data della fattura se non altrimenti pattuito e da noi confermato per iscritto. Per la puntualità del pagamento fa fede il ricevimento dell'importo (data valuta del conto corrente), nel momento in cui è a nostra completa e incondizionata disposizione.

5.2. Qualora l'acquirente sia moroso o sorgano fondati dubbi sulla sua solvibilità, siamo autorizzati a pretendere delle prestazioni a garanzia prima della fornitura o dell'erogazione del servizio.

5.3. La detrazione di crediti ai sensi dell‘art. 120 e segg. DO (diritto svizzero delle obbligazioni) è esclusa. Essa presuppone un accordo bilaterale scritto fra le part.

6. Riservato dominio

6.1. Fino a completo ricevimento di tutti i pagamenti previsti dal contratto di fornitura, la merce consegnata rimane di nostra proprietà. Fino all'avvenuto completo pagamento i prodotti forniti devono essere conservati dall'acquirente in uno stato tale da poter essere rivenduti. L'acquirente ha il diritto di alienare la merce sottoposta a riservato dominio nell'ambito di una regolare operazione commerciale solo se ha ottemperato agli obblighi nei nostri confronti. È fatto divieto all'acquirente di ricorrere a vendita a scopo di garanzia o a costituzione in pegno; questi dovrà segnalarci immediatamente qualsiasi violazione dei nostri diritti di proprietà.

6.2. L'acquirente ci cede, già con l'acquisto della merce soggetta a riservato dominio, i crediti vantati nei confronti dei suoi clienti derivantigli da tutte le eventuali vendite successive, inclusi tutti i diritti accessori. Salvo revoca è autorizzato a riscuotere i crediti a noi ceduti. È fatta comunque salva la nostra facoltà di riscuotere direttamente il credito. Ciononostante ci impegniamo a non riscuotere il credito fintanto che il cliente è in grado di far fronte ai suoi obblighi di pagamento, non diventa moroso e, soprattutto, se non risulta alcuna richiesta di apertura di concordato o procedura concorsuale o un blocco dei pagamenti. In caso contrario possiamo pretendere che il cliente ci comunichi l'entità dei crediti a noi ceduti e i relativi debitori, metta a disposizione tutti i dati necessari alla riscossione, consegni tutta la relativa documentazione e comunichi ai debitori (terzi) la cessione del credito a nostro favore.

6.3. In caso di lavorazione della merce oggetto di riservato dominio, noi risultiamo quali produttori e abbiamo il diritto di proprietà sulla nuova cosa senza che all'acquirente derivi diritto alcuno da questo trasferimento. Qualora la lavorazione venga effettuata assieme ad altri materiali, acquistiamo la comproprietà della cosa prodotta in misura del rapporto fra valore lordo di fatturazione della merce soggetta a riservato dominio e valore degli altri materiali. Se in caso di unione, commistione o mescolanza con altro bene questo è da considerarsi come la cosa principale, ci viene trasferita la comproprietà del bene in misura del valore lordo di fatturazione della merce soggetta a riservato dominio.

6.4. Qualora il valore delle garanzie trasferiteci superi quello complessivo dei nostri crediti nel confronti dell'acquirente di più del dieci per cento, siamo tenuti, su richiesta dell'acquirente, a svincolare le garanzie a nostra scelta.

7. Garanzia di legge, dati tecnici, produzioni speciali

7.1. L'acquirente è tenuto a ispezionare la merce immediatamente dopo il suo invio. La merce fornita è da considerarsi come accettata dall'acquirente qualora un difetto non ci venga notificato per iscritto (i) entro 7 (sette) giorni lavorativi dalla consegna - in caso di difetti visibili ad occhio nudo, oppure (ii) entro 5 (cinque) giorni lavorativi dalla scoperta del difetto. I danni devono essere documentati fotograficamente e per iscritto.

7.2. Le segnalazioni di difetti devono essere riportate immediatamente, entro Massimo 10 giorni dalla ricezione dei beni. Qualora un reclamo si riveli fondato, provvederemo al ripristino gratuito della conformità del bene tramite, a nostra discrezione, riparazione o sostituzione dello stesso, oppure riaccreditando l'importo della fattura o la minusvalenza. Eventuali ulteriori pretese da parte dell'acquirente, di qualsiasi natura esse siano, sono escluse.

7.3. Le spese aggiuntive volte al ripristino della conformità del bene, in particolare i costi di trasporto, di viaggio, di manodopera e dei materiali sono a nostro carico. Tuttavia se le spese aggiuntive dipendono dal fatto che la merce da noi fornita dovrà essere riconsegnata in un luogo diverso da quello originariamente stabillito, dette spese aggiuntive saranno a carico dell'acquirente.

7.4. È possibile far valere i diritti relativi alla mancanza di una caratteristica garantita o data per scontata esclusivamente nella misura in cui all'acquirente, all'atto della stipula del contratto, sia stata esplicitamente garantita per iscritto (cfr. punto 2.1 CGC).

7.5. Dati tecnici Le misure e i pesi dei prodotti offerti sono valori medi e sono soggetti a oscillazioni minime. I dati presenti sulla nostra piattaforma B2B, negli stampati e le informazioni circa le caratteristiche dei nostri prodotti risultano dalle nostre attuali conoscenze tecniche e dalla nostra esperienza. Questo non solleva gli utenti dei nostri prodotti, a causa dei numerosi fattori esterni al di fuori del nostro controllo, dal condurre prove e test in proprio. Da quanto precisato sopra non si può dedurre, espressamente o tacitamente, una garanzia vincolante di determinate caratteristiche o di idoneità ad un impiego concreto.

7.6. Produzioni speciali: in caso di varianti speciali del prodotto oppure colorazioni speciali oppure di produzioni specifiche per il cliente, l'acquirente è tenuto ad accettare eventuali variazioni di quantità che si rendessero necessarie. Eventuali forniture in eccesso che ne possono scaturire dovranno essere da questi accettate. In caso di fornitura per difetto non sussiste alcun diritto alla reintegrazione della quantità. Sono ammesse lievi sfumature di colore dovute a serie di fabbricazione diverse. Qualora vengano forniti pezzi su progetto o disegno dell'acquirente, la nostra garanzia legale si limita al fatto che i pezzi forniti siano stati realizzati conformemente ai suddetti documenti.

8. Responsabilità per danni

8.1. La responsabilità è regolamentata dalle disposizioni di legge applicabili. Il diritto al risarcimento per prestazione impossibile, violazione delle clausole contrattuali, "culpa in contrahendo" o atto illecito è limitato - se ammesso dalla legge - ai comportamenti dolosi o con colpa grave.

8.2. La responsabilità per colpa lieve, danni indiretti e consequenziali (in particolare danni indiretti causati da vizi e mancato guadagno) è esclusa, qualunque ne sia il motivo giuridico e fatte salve cogenti disposizioni di legge.

9. Sostituzione / restituzione della merce / cancellazione

9.1. Lo storno o la cancellazione di ordinativi di merce tramite i canali elettronici di comunicazione da parte dell'acquirente sono esplicitamente esclusi. Sono fatte salve eventuali accettazioni volontarie del reso concesse da Georg Utz AG senza che ne sussista il diritto.

9.2. In caso di mancata accettazione della merce ordinata e di mancata effettuazione di un pagamento anticipato ci riserviamo il diritto di recedere immediatamente dal contratto e di richiedere un eventuale risarcimento danni. Siamo tenuti a dare immediatamente comunicazione del recesso per via informatica all'acquirente all'indirizzo di posta elettronica da questi fornito. In tal caso l'acquirente è debitore nei nostri confronti, indipendentemente dal danno che può essersi verificato, di un indennizzo per costi aggiuntivi pari al 20 % del valore totale dell'ordine, e tuttavia non inferiore a 50,- CHF (cinquanta Franchi), per eventuali spese di logistica e immagazzinaggio. È fatto salvo il nostro diritto di reclamare ulteriori danni, nel qual caso l'indennizzo verrà aggiunto.

9.3. Se in via del tutto eccezionale acconsentiamo alla richiesta di cambio o restituzione della merce espressa dall'acquirente (accettazione volontaria del reso) in assenza di qualsiasi obbligo di legge nei nostri confronti, l'acquirente dovrà sobbarcarsene i costi. Il presupposto per il cambio o la restituzione della merce è costituito dal fatto che l'acquirente rispedisca la merce a suo rischio e a sue spese e che questa ci pervenga in perfetto stato. In caso di produzioni speciali l'accettazione volontario del reso è in ogni caso esclusa. Per ritiri della merce eventualmente pattuiti emettiamo una nota di credito decurtata di una commissione per costi di lavorazione pari al 10% del valore lordo della merce, non inferiore tuttavia a CHF 50.00 (cinquanta Franchi).

10. Proprietà intellettuale

10.1. Ci riserviamo tutti i diritti (come ad esempio i diritti di proprietà, d'autore, di utilizzo e di sfruttamento) per design, testi, sequenze audio e video, marchi denominativi, figurativi o sonori, grafica, immagini, disegni, calcoli, documenti, file e informazioni in qualsivoglia altra forma nonché campioni e prototipi e altre opere protette da diritti d'autore o di marchio presenti sulla nostra piattaforma B2B, sul catalogo cartaceo, altri supporti informatici o documenti cartacei; in particolare ed in esclusiva i diritti di proprietà e d'autore relativi alla piattaforma B2B. Non possono essere resi accessibili a terzi e possono essere utilizzati solamente per effettuare ordini tramite la piattaforma B2B.

11. Protezione e sicurezza dei dati, trattamento dei dati di ordinazione, impiego di cookie

11.1. Si rimanda alle prescrizioni contenute nel documento "Disposizioni in materia di protezione dei dati", pubblicate anch'esse sulla piattaforma B2B o consegnate all'acquirente in forma scritta. Con l'accettazione delle presenti CGC e delle disposizioni in materia di protezione dei dati alla conclusione della procedura di ordinazione o con la loro spedizione all'acquirente esse divengono parte integrante del contatto stipulato.

12. Cessione e trasferimento

12.1. I diritti e gli obblighi che scaturiscono da questo contratto non possono essere ceduti, trasferiti o costituiti in pegno a terzi senza previa autorizzazione scritta dell'altra parte.

13. Luogo d'esecuzione, diritto applicabile e foro competente

13.1. Luogo d'esecuzione delle nostre forniture e prestazioni è Bremgarten. Luogo d'adempimento di tutti gli obblighi dell'acquirente è Bremgarten.

13.2. Tutti i contratti di compravendita sono soggetti esclusivamente al diritto svizzero. È esclusa l'applicazione per la Svizzera e il Liechtenstein della Convenzione delle Nazioni Unite dell'11 aprile 1980 sulla compravendita internazionale di merci.

13.3. Per entrambe le parti contraenti il foro competente è Bremgarten oppure, a nostra scelta, il foro generale del domicilio o del luogo d'adempimento dell'acquirente.

14. Disposizioni finali

14.1. L'inefficacia legale di singole disposizioni delle presenti Condizioni generali di contratto non inficia la natura vincolante del contratto.